Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

    Ricordami     Dimenticato Login?   Registrati  

Matching tra ricerca e imprese: il Network #hackUniTO for Ageing coglie le opportunità di finanziamento offerte dal Bando MIUR (Avviso 1735 – 13/07/2017)

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca bandisce un intervento in dodici aree di specializzazione individuate dal PNR 2015-2020. La partecipazione al bando prevede l’azione congiunta di ricercatori e imprese di tutta Italia: #hackUniTO for Ageing intende cogliere questa opportunità presentando progettualità nate dalla collaborazione del suo network di ricercatori e di imprese che troveranno piena definizione nel corso dell’evento “Impatto della Ricerca e opportunità di implementazione con le Imprese” del 27-28-29 settembre 2017.

Delle dodici aree individuate dal Bando, sono quattro quelle che intercettano i progetti di #hackUniTO for Ageing, con particolare riferimento al tema della “fragilità” della popolazione che invecchia:

  • Agrifood - L’Area fa riferimento a soluzioni tecnologiche per la produzione, la conservazione, la tracciabilità, la sicurezza e la qualità dei cibi. Comprende una varietà di comparti riconducibili all’agricoltura e alle attività̀ connesse, alle foreste e all’industria del legno, all’industria della trasformazione alimentare e delle bevande, all’industria meccano-alimentare e all’agricoltura di precisione, al packaging e ai materiali per il confezionamento, alla nutraceutica, nutrigenomica e alimenti funzionali.
  • Salute -  Il perimetro dell’Area fa riferimento all’applicazione di tecnologie chiave in ambiti differenziati: settore farmaceutico, biotecnologico, biomedicale, servizi sanitari, e-health, bioinformatica e i sotto segmenti in cui essi sono articolati. Le azioni dovranno in particolare riguardare la cura della salute umana secondo approcci innovativi di medicina rigenerativa, predittiva e personalizzata; lo sviluppo di nuovi farmaci, medical devices e terapie assistive, anche a costi contenuti; la realizzazione di metodi diagnostici avanzati e innovativi per malattie particolarmente critiche, in un'ottica di miglioramento e allungamento della vita attiva delle persone.
  • Smart, Secure and Inclusive Communities - L’Area fa riferimento a soluzioni tecnologiche applicative per la realizzazione di modelli innovativi integrati nella gestione di aree urbane e metropolitane, del rapporto tra pubbliche amministrazioni e cittadini e di partecipazione sociale, della sicurezza e monitoraggio del territorio e delle infrastrutture critiche, della prevenzione di eventi critici o di rischio, della sicurezza informatica dei dati e del loro utilizzo, della mobilità intelligente di merci e persone.
  • Tecnologie per gli Ambienti di Vita - L’Area fa riferimento allo sviluppo di soluzioni tecnologicamente avanzate per la realizzazione di prodotti e servizi che, secondo uno schema di “Home & Building Automation”, "Ambient Assisted Living" e “Ambient Intelligence”, permettano di ridisegnare gli ambienti di vita secondo un approccio smart così da garantire e favorire l’inclusione, la sicurezza, la salute, l’invecchiamento attivo e l’assistenza domiciliare, l’efficientamento energetico e la sostenibilità ambientale.

La scadenza del Bando è il 9 novembre 2017.